Allianz Geas, domenica (ore 17) a Ragusa per la seconda sfida dell’anno con la capolista

Netto il successo delle siciliane nella semifinale di Supercoppa. Zanotti: “Gara difficilissima. Andremo lì soprattutto per acquisire sicurezza nei nostri meccanismi”.

 

SESTO SAN GIOVANNI, 24 ottobre 2019

A due settimane dall’ultimo scontro avvenuto in semifinale di Supercoppa italiana, l’Allianz Geas torna a sfidare nuovamente la Virtus Eirene Ragusa, questa volta sul campo delle siciliane, domenica alle ore 17. Nell’ultimo incrocio tra le due squadre, la Passalacqua aveva portato a casa la vittoria facilmente, dopo uno scontro orientato e controllato sin dalle prime battute (65-38). Tra le ragazze di coach Recupido si era distinta in particolare Ashley Walker (21 punti con 10/14 da due, 6 rimbalzi, 4 recuperate), mentre buone prestazioni erano arrivate da parte di Nicole Romeo (13 punti con 3/6 da tre, 4 assist e 2 rubate) e Ify Ibekwe (11 punti, 6 rimbalzi, 4 recuperate e 2 stoppate). Le tre giocatrici assieme a Hamby, che in Supercoppa aveva fatto l’esordio nella stagione 2019-20 italiana, sono state le protagoniste anche della grande vittoria della scorsa domenica in trasferta a Schio: le quattro atlete hanno collaborato per un totale di 56 punti, 28 rimbalzi e 10 assist su un totale di 70 punti, 42 rimbalzi e 15 assist. Con la vittoria su Schio della scorsa domenica le ragusane si sono confermate in testa al campionato assieme a Venezia e alla Fila San Martino, che ha saputo espugnare il PalaNat.

 

SOPHIE BRUNNER – “La partita di domenica sarà molto complicata. Noi siamo maggiormente concentrate sul processo di crescita di squadra. Il nostro obbiettivo è continuare a migliorare ad ogni incontro: cercheremo di farlo anche con Ragusa. Non vedo l’ora di scendere in campo domenica perché è una grande opportunità per rafforzare la nostra squadra”.

 

COACH ZANOTTI – “In questa settimana ci siamo concentrate in particolare su un lavoro relativo ai nostri meccanismi, specialmente offensivi: in questo momento è necessario impegnarci per migliorare gli elementi del nostro gioco. Quella con Ragusa non sarà una partita difficile, ma difficilissima. Dovremo andare lì innanzitutto per trovare un po’ più di sicurezza sulle nostre cose; poi, partendo da quella base, magari riusciremo a mettere le avversarie in difficoltà”.

 

“Ragusa è una squadra davvero forte – dichiara Nazareno Lombardi, assistente di coach Zanotti sulla panchina sestese –: inoltre arriva da una vittoria ottenuta in campionato contro Schio dopo una grande prestazione. Conosciamo molto bene le loro individualità. La playmaker/esterna Romeo sa tirare molto bene da tre, oltre a disporre di grande ritmo e talento. Nel ruolo di esterne, Consolini, Ibekwe e Kacerik si completano a vicenda e possono garantire atletismo, fisicità ed efficacia difensiva. Le lunghe Hamby e Walker stanno dimostrando di essere in ottima forma. Da parte nostra, dovremo cercare di fare un passo avanti rispetto alle scorse partite: sarà necessario anche prestare maggiore attenzione alle cose da fare sul campo, oltre che avere un po’ di coraggio per spingerci oltre e provare a fare un colpaccio”.

 

Fabiano Scarani – Ufficio stampa ALLIANZ GEAS

Leave a Reply

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Cliccando su Accetto acconsenti all’uso dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi