U18 FINALI: MUSERUOLA ALLE LUPE, SORRISO GEAS

Le sestesi superano 49-47 S. Martino di Lupari: domani (mercoledì) alle 18 contro Ancona
Lombardi: “Bellissimo vedere le ragazze esultare. Gara difficile contro uno squadrone”

Sesto S.G., 16/5/2017

Geas Sesto – San Martino di Lupari 49 – 47

Parziali: 12-13, 12-11, 12-12, 13-11.

Geas: Mariani 2, Oliva 13, Panzera 22, Spinelli 6, Marconetti 1, Decortes 5, Paleari, Bartesaghi, Bianchi, Bonadeo, Sartor, Beltrami. All Lombardi. Vice all. Beretta.

Vittoria sofferta e al cardiopalma per il Geas che supera 49-47 San Martino di Lupari nella seconda giornata del gruppo C delle finali nazionali Under 18 di Battipaglia e resta a punteggio pieno. La sfida tra le squadre vincenti nella prima giornata vive sul filo dell’equilibro dall’inizio alla fine e si decide soltanto in volata.

L’avvio di gara premia la squadra di coach Nazareno Lombardi che parte 8-0, poi le venete si mettono a giocare, rimontano e chiudono il primo periodo avanti 13-12.

Nel secondo parziale le Lupe allungano sul +4 grazie a Fassina e Meroi ma le sestesi non mollano e impattano sul 24-24 per andare all’intervallo lungo. Dopo la pausa negli spogliatoi la sfida riprende a fiammate, le due squadre si scambiano parziali ma al 30′ è ancora parità sul 36-36.

Il quarto periodo è un’autentica battaglia: Panzera tiene avanti il Geas, poi Oliva mette la tripla del 48-44 a 2 minuti dalla fine: lì è un susseguirsi di lotte selvagge su ogni palla e di tiri liberi: Fassina fa 1 su 2 e manca il pareggio, poi è Oliva a fare 1 su 2 per il 49-47 a 7 secondi dalla fine. Le Lupe hanno così l’ultima chance ma le sestesi difendono perfettamente impedendo un tiro pulito e così al suono della sirena può scattare l’esultanza delle ragazze di Lombardi.

Spiccano i 22 punti di Ilaria Panzera, decisiva al pari di Laura Oliva, l’altra geassina in doppia cifra a quota 13. Partita con molta tensione vista l’importanza e la posta in palio, e di conseguenza le percentuali ne hanno risentito come dimostra il 3 su 22 da tre (4 su 16 per le venete) e l’8 su 17 ai liberi (5 su 17 per le Lupe).

Domani, mercoledì, alle ore 18 il Geas sfiderà Ancona (vittoriosa oggi con Moncalieri) nella terza e ultima giornata della prima fase: sfida determinante perchè con un successo sarà certo il primo posto mentre in caso di sconfitta bisognerà osservare anche il risultato di San Martino di Lupari-PMS Moncalieri per il passaggio del turno.

Coach Lombardi – “Bella vittoria in una partita difficile contro una squadra di alto livello. Dopo un buon inizio offensivo abbiamo calato troppo ritmo e qualità in attacco usando eccessivamente palleggi sterili. Per fortuna non abbiamo calato in difesa a parte un po’ troppa sofferenza a rimbalzo d’attacco. Bellissimo vedere le ragazze esultare alla fine, si impegnano molto, sono determinate e ogni tanto tirano il freno a mano per timore di sbagliare. Vederle così cariche mi fa capire quanta dedizione ci mettono, quanto ci tengono e quanto siano focalizzate su questo torneo. Ora sotto con Ancona”.

Davide Fumagalli
Ufficio Stampa Geas

GEAS U18 Finali Nazionali 2017

Share Now

Related Post

Leave us a reply