U14: VITTUONE TRAVOLTA, GEAS AI QUARTI

Negli ottavi un netto +54: prossimo turno ancora in casa con Lions del Chiese
Lanzi: “Gara senza storia ma noi poco concentrate e superficiali”

Sesto S.G., 15/5/2017

Geas Sesto – Vittuone 71 – 17
Parziali: 18-5, 22-7, 13-3, 18-2.

Geas: Toffali 4, Ronchi 2, Cristani 8, Vadalà 2, Brambilla 2, Panzeri 13, Merisio 4, Uggeri 2, Geroldi 5, Calvi 8, Nava 4, Capra 17. All. Lanzi.

Il Geas parte col piede col piede giusto nel tabellone a eliminazione diretta del campionato Under 14 regionale e con un successo molto largo su Vittuone stacca il “pass” per i quarti di finale.

Partita senza storia in cui le ragazze di coach Monica Lanzi fanno valere la superiorità tecnica e chiudono il discorso già nel primo tempo, 40-12. Le sestesi, per la verità, giocano a fiammate e incappano anche in qualche errore in contropiede e su tiri facili, probabilmente per la poca concentrazione in un match molto poco combattuto.

Nel prossimo weekend il Geas giocherà ancora in casa la sfida dei quarti di finale contro Lions del Chiese, formazione mantovana che ha superato Giussano. Favori del pronostico per le ragazze di coach Lanzi, che hanno vinto entrambe le gare con le mantovane nella fase Gold, 81-33 in casa e 82-30 ad Asola. Ma chiaramente in una partita “secca” bisognerà avere l’approccio giusto.

Coach Lanzi – “La gara è stata poco combattuta, noi non abbiamo giocato la nostra miglior partita a livello mentale perché eravamo un po’ troppo rilassate, superficiali, poco concentrate, e questo ha influito su diversi errori al tiro anche su azioni facili. Dobbiamo sicuramente impegnarci di più da questo punto di vista, in previsione delle partite più equilibrate che ci attendono”.

Davide Fumagalli
Ufficio Stampa Geas

Share Now

Related Post

Leave us a reply