FINALI U14: GEAS, CON CHIETI E’ UNA PASSEGGIATA

A Bormio debutto agevole contro le abruzzesi, travolte 98-23. Domani alle 10 c’è Porto San Giorgio
Lanzi: “Inizio molto semplice, contro Porto San Giorgio sarà un match sicuramente diverso”

Sesto S.G., 26/6/17

Geas Sesto – Magic Basket Chieti 98 – 23

Parziali: 30-4, 35-2, 15-6, 18-11.

Geas Sesto: Mariz, Vadalà, Calvi 12, Cristani 10, Uggeri 6, Brambilla 2, Nava 5, Merisio 6, Ronchi 24, Capra 9, Toffali 16, Panzeri 4. All. Lanzi.

Al PalaPentagono di Bormio inizia nel modo migliore la finale nazionale Under 14 del Geas che supera agevolmente 98-23 Magic Basket Chieti nella prima giornata del girone A.

La squadra di coach Monica Lanzi fa valere sin dalla palla a due la superiorità fisica e tecnica, anche la maggior esperienza, e chiude il discorso già nel primo tempo (65-6 il punteggio all’intervallo lungo). Nella ripresa l’intensità inevitabilmente cala, coach Lanzi allarga le rotazioni e Chieti riesce a limitare il passivo.

Domani, martedì, il Geas tornerà in campo sempre alle ore 10 ma alla palestra delle scuole medie di Cepina contro Porto San Giorgio, formazione che all’esordio ha superato 58-49 la Libertas Trieste, ribaltando il pronostico della vigilia.

Coach Lanzi – “Contro Chieti è stato un match molto semplice, abbiamo cercato di tenere alta la concentrazione facendo ampie rotazioni tra tutte le giocatrici. Loro erano parecchio sotto età con molte 2003 e diverse 2005. Con Porto San Giorgio sarà sicuramente una sfida diversa, più impegnativa, è una squadra aggressiva, difendono forte a tutto campo e hanno alcune individualità interessanti. Dobbiamo fare attenzione e scendere in campo col giusto approccio”.

Davide Fumagalli
Ufficio Stampa Geas

Share Now

Related Post

Leave us a reply