Allianz Geas, mercoledì trasferta a Vigarano alle 19.30

SESTO SAN GIOVANNI, 15 dicembre 2020

L’Allianz Geas non ferma la propria corsa: mercoledì affronterà in trasferta Vigarano (19.30) nel recupero della sesta giornata di campionato. Sesto, di ritorno dallo stop forzato, nel giro di due settimane ha ottenuto due successi con Campobasso e Costa Masnaga e due k.o. con Schio e Bologna (due giorni fa al PalaNat per 67-72, dopo essere stata in vantaggio per più di 31’ complessivi) e dopo lo scontro con Vigarano continuerà sul percorso di impegni serrati affrontando Broni domenica ed Empoli il prossimo mercoledì. Le rossonere sono attualmente settime con 10 punti, anche se la quinta, Costa, e la sesta, Empoli, entrambe a 12 punti, hanno disputato due gare in più. Vigarano è ultima in classifica e non ha ancora ottenuto nessuna vittoria: nell’ultima partita, recupero della quinta giornata, le ferraresi hanno perso sul campo di Ragusa (86-55).

L’Allianz in questa stagione sta mettendo assieme 73.3 punti (50% da due, 36% da tre, 80% dalla lunetta), 32.3 rimbalzi e 14.6 assist a ogni uscita, mentre Vigarano sta tenendo una media di 61.8 punti (41% da due, 26% dall’arco, 63% a gioco fermo), 30.2 rimbalzi e 10.5 assist. Coach Zanotti mercoledì potrà contare sul talento, sulla solidità e sull’intelligenza cestistica delle sue tre straniere Jazmon Gwathmey (14.2 punti, 4.9 rimbalzi e 1.4 assist), Bashaara Graves (16.2 punti, 7.2 rimbalzi e 1.6 assist) e Sabina Oroszova (11.2 punti, 6.3 rimbalzi e 1.7 assist), oltre che sull’energia in regia fornita da Costanza Verona, che sta macinando 11.8 punti, 4.6 assist (quinta in A1 alla voce) e 3.1 rimbalzi.

Le sestesi dovranno prestare attenzione alla guardia argentina classe ’91 Macarena Rosset, ex Ferrara, Marghera e San Giovanni Valdarno (A2), che quest’anno sta segnando 14.9 punti, con 4.8 rimbalzi e 3.4 assist, alla pivot Usa del 1997 Jatavia Tapley, ex Arizona State (Ncaa), che con Vigarano sta producendo 13.8 punti e 6 rimbalzi, e alla lunga ucraina nata nel 1995 Tetiana Yurkevichus, lo scorso anno in Ungheria col PINKK-Peksi, a referto con 7.4 punti e 8.1 rimbalzi. A disposizione di coach Andrea Castelli, dopo la defezione di Elisa Policari occorsa a fine novembre, ci saranno anche la guardia del ’98 Giulia Sorrentino (8 punti), l’ala del 1996 Cecilia Albano, l’esterna del 1996 Arianna Landi, l’esterna del ’91 Elena Bestagno, la play nata nel 2000 Carolina Valensin, oltre a un nutrito gruppo di giovani giocatrici provenienti dal vivaio ferrarese.

COACH ZANOTTI – “Nella gara con Vigarano dovremo cercare assolutamente di portare a casa i 2 punti. Affronteremo una squadra che basa molto del suo attacco sugli 1 contro 1. Dovremo andare in trasferta e fare buon uso delle due sconfitte alle spalle. In questi giorni ci stiamo preparando alla partita: sarà importante fare il risultato”.

Ecco il commento di Gianmarco Petitto, assistente di coach Zanotti sulla panchina sestese: “Affronteremo Vigarano, attualmente a 0 punti con Battipaglia. Ci troveremo di fronte una squadra abituata a giocare molto in 1 contro 1 con diverse giocatrici, soprattutto con le due straniere Rosset e Tapley. Non potendo più contare su Policari, appoggiano molto del loro gioco, oltre che sulle due straniere già citate, su Sorrentino, Yurkevichus e sull’ultima arrivata Bestagno. Al di là dei valori in campo schierati dalle avversarie, che nonostante la posizione in classifica merita estremo rispetto, il nostro obbiettivo deve essere tornare dalla trasferta di Vigarano coi 2 punti. Con Bologna abbiamo disputato una buona partita per più di 30’: dobbiamo tenere le cose positive di quello scontro, aggiungendo la voglia di tornare a vincere dopo due sconfitte consecutive. Sarà necessario mettere in campo molta attenzione su quello che dobbiamo fare, dal momento che abbiamo poche ore per preparare la gara. Sarà fondamentale approcciare la trasferta nel migliore modo possibile. Sappiamo di essere in grado di ottenere il risultato, ma per fare ciò servirà giocare con energia, sia in attacco che in difesa, e con disciplina tattica, come per larghi tratti dell’ultima gara abbiamo fatto”.

Fabiano Scarani – Ufficio stampa ALLIANZ GEAS

Leave a Reply

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Cliccando su Accetto acconsenti all’uso dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi