Allianz Geas, martedì trasferta durissima a Schio (ore 17, diretta in chiaro lbftv e MS Channel)

SESTO SAN GIOVANNI, 7 dicembre 2020

Dopo il rientro dallo stop forzato e le due vittorie consecutive con Campobasso e Costa Masnaga, l’Allianz Geas affronterà la difficile trasferta di Schio, martedì alle ore 17 (gara visibile in chiaro su lbftv e anche su MS Channel – canale 814 di Sky e 645 del digitale terrestre dalla Lombardia). Le rossonere, attualmente quarte in classifica con 10 punti, arrivano dal bel successo nel derby ottenuto sul campo di Costa: contro una delle squadre più in forma del campionato Sesto ha disputato una prova solida con affondi profondi e tenuta nel momento del pericoloso rientro delle lecchesi. Quattro geassine hanno terminato in doppia cifra di punti: Gwathmey (20), Oroszova (19 e 8 rimbalzi), Graves (15 e 13 rimbalzi) e Verona (10 con 10 assist e 6 rimbalzi). Schio, terza con 14 punti (ma con una gara in più dell’Allianz), ha perso una sola volta dall’inizio della stagione, contro la capolista imbattuta Venezia, e nella scorsa giornata ha vinto comodamente nel derby veneto sul parquet di San Martino di Lupari (18 punti di Sottana e di Achonwa – con anche 12 rimbalzi –, 17 di Gruda). Le scledensi inoltre hanno sulle spalle i recenti incontri di Eurolega avvenuti a ritmo serrato nella “bolla” di Girona con Ekaterinburg, 83-61 per le russe, con il TTT Riga, terminato 76-72 per le italiane, e con le padrone di casa, finito 85-81 per le spagnole.

Le ragazze di coach Zanotti stanno segnando in media 77.8 punti (54% da due, 36% dall’arco, 82% a gioco fermo), raccogliendo 32.3 rimbalzi e distribuendo 15.4 assist; le ragazze di coach Vincent, campioni d’Italia dell’ultimo scudetto assegnato (quello della stagione 2018-2019), stanno invece mettendo a referto 78.5 punti (50% da due, 33% dai 6.75, 79% ai liberi), 41.7 rimbalzi (prime del campionato) e. 17.2 assist.

Martedì l’Allianz si troverà di fronte una squadra super-competitiva, dal roster profondo e pericoloso in ogni aspetto. Dopo il ritorno negli Usa, in seguito a poche partite con le orange, di Natasha Cloud, a Schio è arrivata la guardia belga del 1990, dalla grande esperienza acquisita in Europa e vincitrice dell’anello Wnba 2019 con le Washington Mystics, Kim Mestdagh. Le venete potranno inoltre contare sulla pivot fuoriclasse francese del 1987 Sandrine Gruda, inserita nel miglior quintetto d’Eurolega 2019-2020 e che quest’anno sta producendo 16.4 punti e 9.4 rimbalzi; sulla forte lunga canadese del 1992 Natalie Achonwa (ex Wnba con le Indiana Fever ed ex Bourges, vista in Italia a Napoli cinque anni fa – allora, 19.8 punti e 8.8 rimbalzi), che da quando è tornata in serie A1 (a fine ottobre) in tre gare ha macinato 14 punti e 7.6 rimbalzi; sulla elegante e pericolosissima ala neozelandese (con passaporto britannico) classe ’87 Jillian Harmon, che in questa stagione sta mettendo assieme 15.5 punti e 8.2 rimbalzi. Coach Vincent potrà fare affidamento anche su un gruppo di fortissime italiane (tutte nazionali) capitanato dalla veterana esterna del 1988 ex Fenerbahce Giorgia Sottana (13.9 punti e 4 assist) e composto dalla guardia ex Geas Martina Crippa, dall’esterna ex Reyer Valeria De Pretto, dalla talentuosa lunga Jasmine Keys, dall’esperta ala Sabrina Cinili, dalla fisica pivot Olbis Andrè, dalle play Francesca Dotto e Stefania Trimboli.

ILARIA PANZERA – “Schio ha appena finito di giocare nella ‘bolla’ di Eurolega a Girona e ha dimostrato ancora una volta di essere una super squadra piena di giocatrici talentuose e di altissimo livello. Sappiamo che sarà una partita davvero difficile, dobbiamo quindi affrontarla nel migliore dei modi, provando a giocare al nostro ritmo senza mai abbassare l’asticella dell’attenzione”.

COACH ZANOTTI – “Schio è uno dei top-team del campionato: arrivano da impegni di Eurolega e sono dunque abituate a giocare con alta frequenza. Sarà la nostra terza partita dopo lo stop: per noi sarà un buon test per vedere a che punto siamo nel riavvio del nostro percorso. Sicuramente non sarà una prova facile, anzi, però come sempre non ci tiriamo indietro e faremo del nostro meglio. Andremo a Schio con l’idea di fare la nostra migliore partita possibile: il campo poi dirà l’esito. Dobbiamo mettere molta attenzione alla loro capacità di giocare nei punti giusti, provando a ostacolarle in quegli aspetti che solitamente reputano facili. Abbiamo molta voglia di disputare questa gara”.

Ecco il commento di Gianmarco Petitto, assistente di coach Zanotti sulla panchina sestese: “Andremo sul campo di una delle squadre più forti del campionato, al pari di Venezia, contro la quale però ha incassato l’unica sconfitta della stagione. Sarà sicuramente una gara complicata, anche se loro torneranno da una trasferta di cinque giorni di Eurolega. Dovremo cercare di limitare il più possibile la maggior parte delle loro esperte e forti giocatrici, da Sottana a Gruda, passando per Harmon e Achonwa. Il loro roster è davvero molto fornito e validissimo: nonostante la loro profondità dovremo cercare di mettere un po’ di sabbia all’interno dei loro ingranaggi offensivi, facendo una prestazione difensiva di rilievo e mettendo molta attenzione. Allo stesso tempo, oltre a limitare il loro talento, sarà necessario esprimere la nostra pallacanestro giocando in campo aperto, coinvolgendo tutte le nostre giocatrici sul parquet e proseguendo nel nostro progetto di crescita. Questa è la prima partita di difficoltà davvero elevata che affrontiamo dopo tanto tempo: sarà importante vedere durante l’arco della gara come riusciremo a risolvere i problemi che sorgeranno. La parte emotiva di questo incontro sarà fondamentale, ancor più di quella tecnica. Per noi è un banco di prova importante: se vogliamo ambire a risultati di un certo livello dobbiamo disputare questa partita con estrema concentrazione, consci sia della difficoltà della prova sia di avere le carte per potercela giocare”. 

Fabiano Scarani – Ufficio stampa ALLIANZ GEAS

Leave a Reply

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Cliccando su Accetto acconsenti all’uso dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi