Allianz Geas: al PalaNat arriva Vigarano per il primo impegno casalingo del 2020

Vigarano dispone di un attrezzatissimo reparto esterne, oltre che di lunghe molto fisiche. Zanotti: “Richieste concentrazione massima e motivazione continua: servirà essere cariche per tutti i 40’”.

 

SESTO SAN GIOVANNI, 16 gennaio 2020

L’Allianz Geas chiama a raccolta i propri tifosi per il primo impegno casalingo del 2020: in occasione della seconda giornata del girone di ritorno le rossonere ospiteranno al PalaNat Vigarano, attualmente ottava in classifica con 12 punti. Le ragazze di coach Zanotti ricoprono la sesta posizione con 16 punti (al pari della quinta Lucca) e provengono da una bella vittoria all’overtime ottenuta a Palermo per 78-75. Le emiliane invece arrivano da due sconfitte consecutive, incassate a Torino (86-76) e a Costa Masnaga (78-76).

 

Nella partita di andata le lombarde si erano imposte sulle ferraresi 76-65, grazie soprattutto alla buona prestazione complessiva del proprio reparto lunghe (Elisa Ercoli 14 punti, Oroszova 12 punti e 7 rimbalzi, Sophie Brunner 9 punti, 9 rimbalzi e 4 assist). Ora, dopo quattordici gare disputate, l’Allianz sta segnando 72.1 punti a partita (tirando col 47% da due, 29% da tre e 70% dalla lunetta), raccogliendo 35 rimbalzi, distribuendo 15.4 assist. Vigarano sta mettendo assieme 72.6 punti (43% da due, 27% dall’arco, 73% ai liberi), 37 rimbalzi e 13.4 assist. Sesto e Vigarano sono inoltre le due squadre con la media palle recuperate più alta della serie A1: 10.9 per le emiliane e 10.8 per le geassine.

 

Coach Marco Castaldi potrà provare a invertire il trend di due sconfitte consecutive puntando sulla miglior marcatrice italiana del campionato Sara Bocchetti, guardia classe ’93 che, top scorer anche della propria squadra, sta facendo registrare 15.9 punti, con 3.3 rimbalzi e 2.1 assist. Sta disputando un ottimo campionato anche l’ala del 1995 Maria Miccoli, che, a fronte di una media di 10.2 punti e 4.3 rimbalzi, ha migliorato notevolmente il proprio tabellino rispetto alle passate stagioni. Le sestesi dovranno prestare attenzione anche alla play italo-americana del ’94 Beatrice Attura, che sta correndo a 12.8 punti, 3.1 rimbalzi e 3.9 assist, all’atletica pivot nigeriana classe 1997 Pallas Kunaiyi-Akpanah, detentrice della miglior media rimbalzi del campionato con 16.2 (cui aggiunge 8.4 punti), e all’esterna Usa del 1996 Moesha Kinard (arrivata in seguito alla partenza di Bolden), che, dopo aver vestito la maglia di Torino per 11 gare (9.4 punti e 4.8 rimbalzi), ora con Vigarano, dopo 4 incontri, sta macinando 12.8 punti e 2.6 rimbalzi grazie soprattutto alla super-prestazione avuta contro le ex compagne piemontesi (25 punti e 4 assist). Il gruppo di Vigarano potrà contare anche sulle energiche e fresche campionesse europee Under 18 (assieme alla rossonera Ilaria Panzera) Giulia Natali (8.6 punti), Silvia Nativi e Caterina Gilli.

 

BROOQUE WILLIAMS – “Sappiamo che non sarà una gara facile. Dovremo essere concentrate sul piano-partita e mettere in campo grandi dosi di energia. Abbiamo giocato bene nello scorso turno: il nostro obbiettivo è ripartire da lì. Dobbiamo continuare a migliorare, settimana dopo settimana. Non vedo l’ora di scendere in campo: sono molto carica”.

 

COACH ZANOTTI – “Contro Vigarano saranno necessari massimi livelli di attenzione e concentrazione, soprattutto in transizione difensiva e nella costruzione di buoni tiri in attacco. Dovremo essere spinte da una gran motivazione: bisognerà giocare con la massima carica per 40’. Quest’anno Vigarano si è dimostrata capace di imprese come la vittoria a Ragusa (nella settima giornata del girone di andata: gara terminata 77-73 per le ospiti, ndr): sarà un incontro non semplice”.

 

“Quella con Vigarano sarà una partita molto importante – dichiara Nazareno Lombardi, assistente di coach Zanotti sulla panchina sestese –: rispetto alla gara di andata loro hanno aggiunto Kinard al posto di Bolden: le due giocatrici sono abbastanza diverse, ma anche la ex-Torino ha molti punti nelle mani. Vigarano ha un reparto esterne molto attrezzato, ma anche il pacchetto interne garantisce qualità alla squadra. Kunaiyi-Akpanah ha una media rimbalzi straordinaria, mentre Miccoli, pericolosa in particolare dalla distanza e in 1 contro 1, sta disputando un buonissimo campionato; la giovane Gilli unisce energia a qualità di gioco. Dovremo cercare di prendere il nostro ritmo senza permettere alle avversarie di fare lo stesso; inoltre sarà necessario essere dure dal punto di vista fisico”.

 

Fabiano Scarani – Ufficio stampa ALLIANZ GEAS

Leave a Reply

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Cliccando su Accetto acconsenti all’uso dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi