Parla Ilaria Panzera, Mvp europeo ‘made in Geas’: “Abbiamo meritato l’oro: siamo partite bene fin da subito e c’è stato un fantastico lavoro di squadra”

SESTO SAN GIOVANNI, 16 luglio 2019

“Sono pienamente soddisfatta di quello che abbiamo fatto: l’oro è stato pienamente meritato!”: in queste parole si legge tutta la soddisfazione della geassina Ilaria Panzera, da due giorni campionessa europea Under 18 e miglior giocatrice del torneo. Una soddisfazione frutto di un duro lavoro e di un grande talento, elementi che hanno portato la diciassettenne a correre ad una media di 11.6 punti, conditi da altri numeri elevati nelle altre voci. Un orgoglio per il vivaio Allianz Geas che l’ha prodotta, come del resto Cecilia Zandalasini, a sua volta Mvp europea Under 20 nel 2016. Un’accoppiata che nessuna altra società può vantare.

 

Ilaria, che ha compiuto 17 anni proprio durante la rassegna continentale, ha disputato un Europeo di assoluto livello – dopo quello disputato lo scorso agosto a Kaunas in Lituania, che è valso a lei e al resto del gruppo, buona parte del quale presente anche in questa edizione, l’oro Under 16 – esercitando un gran controllo sui ritmi di gran parte dei frangenti degli incontri. Tiri da fuori piazzati, occasioni costruite dal palleggio, penetrazioni fulminanti in mezzo alle difese avversarie, una predisposizione a servire nel migliore dei modi – a volte spettacolarmente – le compagne libere, una buona tenuta difensiva sulle pari ruolo, un grande senso della posizione e un saggio uso del fisico a rimbalzo.

 

Già all’esordio, nella vittoria col Belgio (73-52), Panzera ha dato prova di grandi doti offensive, terminando con 17 punti. La guardia ha poi continuato la fase a gironi con 6 punti e con 13 (nei due successi con la Germania, 58-36, e con la Croazia, 80-60). Agli ottavi contro la Bielorussia (ostacolo superato per 96-57), la classe 2002 ha prodotto 7 punti, prima di deliziare i tifosi azzurri con la miglior prestazione della competizione nella difficile partita con la Spagna (vinta 76-63): tripla doppia sfiorata con 20 punti, 9 rimbalzi e 9 assist. In semifinale con la Russia (75-49) Panzera ha chiuso con 12 punti, 7 rimbalzi e 5 assist, mentre in finale con l’Ungheria (70-62) ha macinato 6 punti, 11 rimbalzi e 7 assist.

 

La progressione vincente di 7 vittorie su 7 coronata dall’oro delle ragazze di coach Riccardi è un orgoglio di tutta Italia e va ad incrementare il numero di medaglie nel palmarès delle nazionali giovanili, che negli ultimi 12 anni ne hanno ottenute 12 (3 ori, 5 argenti e 4 bronzi). L’Allianz Geas partecipa della soddisfazione per il risultato raggiunto ed è particolarmente orgogliosa per i due nomi rossoneri nel roster e nello staff dell’Under 18: Ilaria Panzera e Davide Bocci, preparatore fisico della prima squadra di Sesto.

 

Ilaria Panzera torna sull’impresa: “Siamo partite forte sin dalla prima partita e questo ci ha aiutato a raggiungere il primo posto nella fase a gironi. Essere arrivate prime ci ha notevolmente avvantaggiate per gli ottavi di finale. Abbiamo incontrato l’ostacolo più difficile da superare ai quarti contro la Spagna. Noi e le iberiche ci conoscevamo già a vicenda e le loro forti motivazioni, scaturite dal non essere mai riuscite a batterci in questi anni all’inizio ci hanno spaventato. Ma dopo quella vittoria abbiamo acquisito ancora più consapevolezza della posizione che avremmo potuto raggiungere. La partita più importante è stata ovviamente la finale: con un ottimo lavoro di squadra siamo riuscite a raggiungere il gradino più alto del podio per la seconda volta consecutiva.

Per quanto riguarda i premi individuali ottenuti, devo sicuramente ringraziare i coach e le mie compagne per avermi permesso di giocare al meglio”.

 

Fabiano Scarani – Ufficio stampa ALLIANZ GEAS

Leave a Reply

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Cliccando su Accetto acconsenti all’uso dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi