Sophie Brunner con l’Allianz Geas anche l’anno prossimo: “Ho davvero apprezzato l’esperienza a Sesto”

L’ala Usa del 1995 ha vissuto una stagione di alti e bassi a causa di un infortunio ma ha saputo mostrare eccellenti prestazioni. Zanotti: “Sophie è estremamente solida: spero che la sua prossima stagione possa filare liscia”. Il saluto a Loyd.

 

SESTO SAN GIOVANNI, 18 giugno 2019

Anche per la prossima stagione i tifosi Allianz Geas potranno ammirare le giocate energiche di Sophie Brunner e potranno essere contagiati dal suo sorriso solare. L’ala grande Usa di 186 cm di Freeport (Illinois) vestirà la maglia di Sesto nel 2019-20. Sophie, nata nel 1995 e cresciuta cestisticamente alla Arizona State University, ha anche vissuto due rapide esperienze in Wnba (prima con le Phoenix Mercury e poi con le San Antonio Stars), prima di approdare nel campionato italiano a Torino. Con le piemontesi Brunner ha vissuto una superba stagione da 11.9 punti, 9.7 rimbalzi, 2.4 assist e 1.8 recuperate, coronata dall’elezione a Mvp del suo club di allora.

 

Durante lo scorso anno a Sesto Sophie ha affrontato alti e bassi, specialmente a causa di un infortunio alla caviglia che ha un po’ spezzato l’andamento della sua stagione. Con l’Allianz Geas Brunner ha chiuso a 8.1 punti (40% da due, 36% da tre, 80% ai liberi), 5.5 rimbalzi, 2.4 assist, 1.4 recuperate e 11.4 di valutazione, non risparmiandosi alcune prestazioni di assoluto livello su una parabola complessiva di 10 incontri chiusi in doppia cifra di punti su 20 totali: ad esempio, contro Vigarano all’andata (11 punti, 8 rimbalzi, 7 assist, 3 recuperate, 23 di valutazione), all’andata contro la sua ex squadra Torino (sfiorata la tripla doppia: 15 punti, 12 rimbalzi, 8 assist, 33 di valutazione e soli tre errori dal campo), oppure nella partita del girone di ritorno contro Battipaglia (14 punti, 12 rimbalzi, 5 assist, 3 rubate e 30 di valutazione).

 

L’ala dell’Illinois ha dimostrato di possedere una tempra straordinaria, che le permette di lasciare energicamente il segno su entrambi i lati del campo. In difesa, Brunner ha saputo tener testa ad avversarie con molti più centimetri, mentre, in fase offensiva, Sophie ha mostrato un’ampia gamma di soluzioni: spalle a canestro, in avvicinamento, nel tiro piazzato. Ala grande mobile, dinamica e dal gran movimento di piedi, l’americana sa reggere l’urto delle dirette avversarie nel pitturato, oltre ad essere in grado di ferire, grazie alle educatissime mani, con piazzati dalla media e da dietro l’arco.

 

Osserva coach Cinzia Zanotti: “Sophie è una giocatrice molto solida. Lo scorso anno è stata un po’ penalizzata dagli infortuni. Non abbiamo dubbi su di lei e nel prossimo campionato ci aspettiamo qualcosa di più rispetto alla sfortunata annata passata. Spero che la sua stagione fili liscia. Ho apprezzato l’apporto di tutte e tre le nostre straniere della scorsa stagione, ma abbiamo potuto confermarne soltanto due per la necessità di ingaggiare un’altra lunga. Tengo quindi a ringraziare anche Kalis Loyd per quel che ha saputo darci lo scorso anno”.

 

Ed ecco le parole di Sophie Brunner, contenta per il rinnovo e grata per l’occasione: “Giocare un altro anno per l’Allianz Geas è per me la scelta migliore: lo scorso anno ho davvero apprezzato tutto l’ambiente di Sesto. Sono entusiasta di tornare e spero in un’annata migliore. Mi sono trovata bene con l’allenatrice e con gli assistenti, con il resto dello staff e con le mie compagne, oltre al fatto di aver apprezzato molto vivere vicino a Milano. Sono grata del fatto che mi sia stato chiesto di tornare e sono molto motivata a dare ancora di più alle compagne di squadra e agli allenatori. Non vedo l’ora di scoprire quello che la prossima stagione mi porterà!”.

 

Fabiano Scarani – Ufficio stampa ALLIANZ GEAS

Leave a Reply

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Cliccando su Accetto acconsenti all’uso dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi