Qualità e rinnovamento: al via la stagione del settore giovanile Allianz Geas

SESTO SAN GIOVANNI, 24 ottobre 2018

Il settore giovanile ha ripreso a pieno regime la propria attività, a partire dalle categorie del minibasket fino alla Under 18 Elite. L’obiettivo del lavoro con il vivaio è chiaro: puntare sulla qualità e sull’entusiasmo contagioso di tutte le ragazze per continuare a costituire un’eccellenza italiana: quella che negli ultimi anni ha fatto crescere talenti quali Cecilia Zandalasini, in Wnba con le Minnesota Lynx e ora in Turchia al Fenerbahce, dopo lo scudetto vinto a Schio; Martina Crippa, ora in maglia Schio; Martina Kacerik, alla Reyer; Giulia Arturi, bandiera dell’ultimo decennio del club sestese; Ilaria Zanoni, ora in Svezia; Francesca Gambarini, passata a Carugate; Beatrice Barberis; per finire con la sedicenne Ilaria Panzera, fresca campionessa d’Europa Under 16. Oltre a decine di altri nomi che sono andati ad arricchire i roster di altre società.

 

Oggi presentiamo squadre e stagione del glorioso vivaio sestese, che può contare 18 scudetti nel proprio palmarès, record assoluto.

 

Il responsabile del settore giovanile rossonero Nazareno Lombardi (anche assistente di coach Cinzia Zanotti sulla panchina della prima squadra e campione europeo Under 16 come assistente di coach Giovanni Lucchesi) inquadrato così la stagione: “Quest’anno c’è stato un grande ricambio per quanto riguarda il coachin- staff delle diverse squadre: l’obiettivo è riuscire ad avere tempo per lavorare al meglio, per prendere consapevolezza dei punti su cui è necessario migliorare e per capire dove sia meglio introdurre qualche novità virtuosa. La volontà è di portare sempre un maggior numero di ragazze in palestra con il sorriso e l’entusiasmo per poter lavorare con serenità, divertimento e qualità. Tutti i gruppi sono seguiti dal punto di vista atletico da Lorenzo Mazzotta, sotto la supervisione del preparatore della prima squadra Davide Bocci. Sarà necessario, anche dal punto di vista fisico, organizzare alcune tabelle di lavoro che siano le più mirate possibili, per dare occasione di crescere da più punti di vista”.

 

L’Allianz Geas schiera cinque selezioni, oltre a quelle del minibasket: una Under 18 Elite, una Under 16 Elite, una Under 16 Regionale, una Under 14 e una Under 13.

 

Under 18 Elite

 

Il gruppo ormai è consolidato, anche se è andato incontro a qualche cambiamento. Il capo allenatore è ora Antonio Pollice, anche secondo assistente sulla panchina della prima squadra. Il viceallenatore è Paolo Troncato. Nella scorsa stagione le Under 18 Elite sono arrivate terze alle finali nazionali. Le ragazze di questa categoria fanno parte dello stesso gruppo già da tempo: l’obiettivo è irrobustire il loro bagaglio tecnico e prepararle sempre più per un possibile futuro approdo nei campionati senior. Alcune giocatrici partecipano già agli allenamenti della prima squadra, mentre altre giocano in doppio utilizzo anche a Bresso in serie B.

 

Under 16 Elite

 

Lo staff tecnico è stato anche qui totalmente rinnovato: Martina Gargantini è la nuova coach e Cecilia Inzaghi la viceallenatrice. Alle finali nazionali della scorsa primavera, le Under 16 Elite hanno raggiunto il terzo posto. Il gruppo è eterogeneo: alcuni elementi sono già pienamente coinvolti con l’Under 18 e hanno già esperienza dei campionati Elite, altri si affacciano invece per la prima volta a questo tipo di competizione. Sarà necessario un grande lavoro, contando però sul sicuro supporto del contagioso entusiasmo con cui queste ragazze sono solite approcciarsi alla pallacanestro.

 

Under 16 Regionale

 

Luca Beretta torna ad essere capo allenatore a Sesto dopo l’esperienza di due anni fa con l’Under 18 Elite. Il gruppo ha superato le attese durante queste prime battute del campionato, grazie all’entusiasmo e ad una straordinaria applicazione. Sicuramente sarà una stagione di fatica e di crescita, con l’obiettivo di permettere alle atlete di correre il miglior campionato possibile e contemporaneamente provare ad alzare l’asticella per creare continuità con il gruppo Elite.

 

Under 14

 

La squadra è allenata dal responsabile del vivaio Nazareno Lombardi; il viceallenatore è Luca Beretta. Le ragazze sono numerose e alcune affrontano il primo anno in maglia rossonera. Il gruppo è competitivo, con prospettive di crescita continua. Alcune atlete hanno già iniziato ad allenarsi e a scendere in campo anche con i gruppi di ragazze più grandi, per provare a maturare e ad aumentare la capacità di competere su più livelli.

 

Under 13

 

Il gruppo è affidato a coach Renata Salvestrini e al suo assistente Lorenzo Mazzotta. Le Under 13 hanno chiuso la scorsa stagione vincendo il campionato regionale. Il compito dello staff è traghettare nel migliore dei modi le giovani giocatrici nel passaggio dal minibasket al basket. La squadra è numerosa e con alcune individualità di sicuro interesse e futuribilità. La volontà è quella di riuscire a coniugare l’intensità di lavoro con la qualità. Alcune ragazze si allenano e disputano gare anche con le Under 14.

 

Minibasket

 

La stagione del vivaio Allianz Geas non è al via solo per quanto riguarda le squadre “federali”: un nutrito gruppo di bambine entusiaste e che si affacciano per le prime volte al mondo dello sport è pronto a trasmettere la carica e il sorriso anche a tutte le altre “grandi”. Come dice Renata Salvestrini, responsabile del minibasket, “l’obiettivo comune del lavoro su queste categorie è quello di far crescere le piccole sia sul campo sia fuori, tramite l’insegnamento non solo dei fondamentali di gioco, ma anche e soprattutto del rispetto delle regole, delle avversarie e degli arbitri, nel modo più divertente e istruttivo possibile, sempre prestando attenzione alla varietà di età delle bambine”.I gruppi sono tre: le Esordienti (nate nel 2007), sotto la guida dell’istruttrice Renata Salvestrini, le Gazzelle (nate tra il 2008 e il 2009), con l’istruttore Luigi Colonna e le Libellule (nate tra il 2010 e il 2013), con l’istruttrice Cecilia Inzaghi. Le Esordienti prenderanno parte ad un campionato competitivo, le Gazzelle ad uno non competitivo, mentre per le Libellule sono previste attività dedicate e adatte alla loro età e alle loro capacità. Ricordiamo inoltre che le iscrizioni ai gruppi del minibasket sono sempre aperte: invitiamo perciò tutte coloro che avessero il desiderio di venire a provare.

 

Fabiano Scarani – Ufficio stampa ALLIANZ GEAS

Leave a Reply

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Cliccando su Accetto acconsenti all’uso dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi