Under 16 Elite: al via l’interzona di Santarcangelo di Romagna (11-13 maggio). Si inizia venerdì con Pordenone

SESTO SAN GIOVANNI, 7 maggio 2018

Dopo la qualificazione delle Under 18 alle finali nazionali che si terranno a Battipaglia (20-26 maggio), è ora il turno delle Under 16, che saranno impegnate nell’interzona di Santarcangelo di Romagna da venerdì 11 maggio a domenica 13. Le geassine, allenate da coach Lo Storto, hanno concluso la fase regionale al secondo posto, centrando le aspettative di inizio stagione. L’interzona prevede un concentramento a 4 squadre, con girone all’italiana: le due migliori avranno accesso alle finali nazionali di Costa Masnaga dal 2 al 6 giugno. Le avversarie delle geassine saranno Pordenone, Porto San Giorgio e La Spezia. Seguiremo l’interzona di giorno in giorno con aggiornamenti sul sito del Geas, su Facebook e su Twitter.

 

Si inizia venerdì 11 alle ore 16, contro Pordenone, che ha vinto lo spareggio d’accesso all’interzona contro Schio. Le rossonere non hanno dovuto giocarsi alcuno spareggio, poiché per le prime due squadre della Lombardia (Costa e Sesto) era prevista la qualificazione diretta.

 

Ecco il roster delle Under 16:

Giada Bernareggi – guardia, 168 cm
Giorgia Belotti – guardia, 170 cm
Ilaria Nespoli – guardia, 177 cm
Adele Calvi – ala, 182 cm
Martina Samarati – centro, 183 cm
Carola Rapetti – centro, 184 cm
Federica Merisio – playmaker, 168 cm
Viola Lamberti – playmaker, 170 cm
Petra Matteucci – guardia, 170 cm
Beatrice Bellini – guardia, 172 cm
Ilaria Panzera – guardia, 178 cm
Sara Ronchi – ala, 180 cm
Anna Capra – playmaker, 168 cm

 

Panzera, Merisio, Bellini, Rapetti, Nespoli e Ronchi fanno parte anche del roster Under 18: hanno partecipato con ottimi risultati anche all’interzona di Borgo Pace, nonostante fossero sotto età. Lo stesso vale per Pellegrini, indisponibile a causa di un problema alla caviglia.

 

Il commento di coach Lo Storto in preparazione al primo scontro di venerdì: “Negli ultimi allenamenti abbiamo lavorato molto intensamente: le basi da cui partiamo per affrontare quest’interzona sono solide. Purtroppo Pellegrini non potrà ancora essere delle nostre; Bernareggi ha appena ripreso, dopo il problema al tendine d’Achille, mentre Capra ha recuperato bene dall’infortunio alla caviglia. Le Under 16 e le Under 18 si allenano sempre assieme e alcune giocano per entrambe le categorie: questo è un aspetto molto positivo e contribuisce a tenere alto il livello. Tutte le squadre che affronteremo sono ben strutturate dal punto di vista fisico, proprio come noi. Pordenone ha una lunga importante di 192 cm, che dovremo tentare di contenere; inoltre si tratta di una squadra molto tattica, spesso schierata in varie difese a zona per tutta la partita’”.

Fabiano Scarani – Ufficio stampa GEAS

Leave a Reply

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Cliccando su Accetto acconsenti all’uso dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi