Geas, il punto sulle fasi finali dei campionati giovanili: si comincia con l’Interzona delle Under 18

SESTO SAN GIOVANNI, 29 aprile 2018

Entra nel vivo la fase finale dei campionati giovanili, cui il Geas, miglior fornitore delle selezioni azzurre degli ultimi 10 anni, partecipa come sempre in gran forza. Sono state molte le soddisfazioni delle geassine nelle fasi regionali: a partire dall’esperienza con “Contagio azzurro”, il progetto ideato dal ct della nazionale A Marco Crespi per conoscere dall’interno le migliori realtà della pallacanestro femminile italiana, che ha toccato anche la prima squadra e le giovanili di Sesto, durante l’incontro con il responsabile del settore giovanile azzurro Giovanni Lucchesi, fino alle numerose convocazioni di alcune giovani rossonere per i raduni della nazionale.

Ecco il punto sulle stagioni delle squadre del Geas. L’Under 18, allenata da coach Dario Lo Storto, ha terminato la stagione regolare in terza posizione, piazzamento in linea con le previsioni di inizio anno, ed è approdata all’interzona nazionale, concentramento a 4 squadre, che si svolgerà a Borgo Pace (PU) tra lunedì 30 aprile e mercoledì 2 maggio. Le due squadre migliori passeranno alle finali nazionali, che si terranno a Battipaglia (SA). Seguiremo le partite delle nostre Under 18, che affronteranno Faenza, Trieste e Brindisi.

 

Ecco la formazione:

 

Federica Merisio – playmaker, 168 cm, 2003

Silvia Bonadeo – playmaker, 170 cm, 2000

Beatrice Bellini – guardia, 172 cm, 2002

Ilaria Nespoli – guardia, 177 cm, 2002

Ilaria Panzera – guardia, 178 cm, 2002

Sara Ronchi – guardia, 180 cm, 2003

Marta Beltrami – ala, 175 cm, 2001

Marta Damato – ala, 177 cm, 2001

Giulia Mariani – ala, 177 cm, 2000

Martina Grassia – ala, 180 cm, 2001

Carola Rapetti – centro, 184 cm, 2002

Emma Fustinoni – ala, 178 cm, 2001

Marta Pellegrini – guardia, 175 cm, 2002

 

Ed ecco la dichiarazione in preparazione ai tre impegni di Lo Storto: “Ovviamente siamo qui per giocarcela fino in fondo e provare a passare: nessuna delle squadre ha un particolare vantaggio di formazione rispetto alle altre: abbiamo tutte le stesse possibilità di arrivare alla fase delle finali nazionali. Abbiamo avuto modo di recuperare informazioni riguardanti i punti di forza delle avversarie. Peccato per l’assenza di Pellegrini (una delle giovani che hanno preso parte al campionato della prima squadra, neo-promossa in A1, come anche Ilaria Panzera, ndr), indisponibile per un infortunio alla caviglia”.

 

L’Under 16 Elite, ancora guidata da coach Lo Storto, ha concluso il campionato in seconda posizione, d’accordo con l’obiettivo posto all’avvio della stagione, e affronterà l’interzona nazionale di Sant’Arcangelo di Romagna (RI), secondo la stessa formula dell’Under 18 (incroci tra quattro squadre, delle quali non si hanno ancora informazioni, e passaggio alla fase successiva per le due migliori formazioni): le finali nazionali avranno luogo a Costa Masnaga (LC).

L’Under 16 Regionale “Rossa”, allenata da coach Alessandro Minotti, classificatasi seconda nella stagione regolare, è passata ai quarti di finale dei playoff della regione Lombardia, riportando una vittoria agli ottavi contro Here You Can Siziano (59-50), mercoledì 25 aprile.

L’Under 16 Regionale “Bianca” di coach Andrea Melzi, qualificatasi come quarta per la post-season, domenica 6 maggio sarà impegnata nella trasferta di Carugate, spareggio valevole per l’accesso ai quarti di finale dei playoff regionali.

L’Under 14 di Lo Storto è prima in classifica nel girone Gold e per chiudere il campionato affronterà Corsico e Here You Can Siziano.

L’Under 13 di coach Renata Salvestrini ha vinto la gara di andata dello spareggio degli ottavi dei playoff regionali in casa del Sanga Milano 70-38: l’incontro di ritorno sarà lunedì 30 aprile e le geassine dovranno sfruttare la differenza canestri ottenuta per provare a passare ai quarti di finale.

Per quanto riguarda il Mini-basket, le Esordienti sono aritmeticamente prime nel girone, indipendentemente dall’esito dell’ultima gara. Le Gazzelle e le Libellule hanno percorso una buona stagione, impegnandosi in campionati non competitivi (senza classifica).

 

Fabiano Scarani – Ufficio stampa GEAS

Leave a Reply

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Cliccando su Accetto acconsenti all’uso dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi