GE(A1)S: QUANTE CONGRATULAZIONI!

SESTO SAN GIOVANNI, 23 aprile 2018

Il Geas è amato da molti: lo si percepisce dall’attenzione di stampa, siti internet, radio e tv, e dai tanti messaggi istituzionali e individuali che in queste ore affollano i social e le caselle-mail. La corsa di testa e la conquista della promozione in A1 con la vittoria di Selargius arriva proprio nell’anno della celebrazione del 40.o anniversario della vittoria della prima coppa dei Campioni del basket femminile italiano, ottenuta sul campo di Nizza nel 1978. Sesto San Giovanni torna ad apparire nella mappa delle migliori della pallacanestro italiana, posto che le compete per motivi storici e di prestigio. Immediate le felicitazioni indirizzate alla società e al presidente del Geas Basket Filippo Penati da parte del presidente della Fip Giovanni Petrucci che esprime “ai presidenti, ai dirigenti, agli staff e alle giocatrici di entrambe le squadre (l’altra promossa è Empoli, ndr) i complimenti e le congratulazioni”.

 

Dal canto suo, il presidente della Lega femminile, Massimo Protani, ha scritto queste parole a Filippo Penati: “Caro presidente, è proprio vero che quando si parte per una nuova avventura, per una nuova stagione sportiva, nessuno sa cosa sta per accadere. Semplicemente perché sta accadendo, giorno per giorno. Voglio partire dall’unicità delle emozioni per fare a te, ai tuoi collaboratori, al tuo staff e alle tue giocatrici, i più sinceri e convinti complimenti per la promozione in Serie A1, categoria che vi compete per storia e tradizione. La storia è scritta dai vincitori e voi avete legittimato una stagione che vi ha visto sempre protagonisti di un film bellissimo quale è stato il campionato di Serie A2. Uniti si vince, e voi lo avete confermato! E potrei proseguire nel dipanare il nastro di una stagione che, sono convinto, tu e i tuoi collaboratori avete visto e rivisto con gli occhi lucidi. Mi fermo qui e ti lascio alle celebrazioni, meritatissime, pur sapendo che, conoscendoti, stai già immaginando il futuro. A nome mio personale, del consiglio direttivo e dell’ufficio operativo tutto, complimenti per la pagina di storia scritta!”

 

E sui social network, fioccano i complimenti, a partire da quelli di ex allenatori rossoneri, come Carlo Colombo e Walter Montini, il quale, in risposta ad un post sulla pagina Facebook del Geas che immortala i dirigenti sestesi alle prese coi festeggiamenti dopo aver seguito in diretta streaming dalla sede la trasferta sarda, risponde: “Bravi ragazzi! E super brave le Geas Girls!” O di ex geassine, come Annalisa Censini o Roberta Colico, che sotto lo stesso post scrivono con affetto: “Grandi! Complimenti a tutti!” e “Siete la storia del Geas… Quanti ricordi! Un abbraccio sincero.”

 

Il Geas riceve attestazioni di stima anche da ottimi avversari come il tecnico e animatore del Sanga Milano, Franz Pinotti, che scrive: “Finalmente una bella notizia per il basket femminile: Geas promossa in A1. Auguro ai nemici/amici di Geas Basket di riuscire a rinverdire i fasti del passato, in una categoria che assolutamente merita. Brave tutte e tutti. Con sincero apprezzamento da un avversario fiero, agguerrito, ma leale. Ciò che è giusto, è giusto. Grande Geas. Potrò finalmente andare a vedere partite di A1 a un passo da casa.” Un messaggio anche da Alpo Villafranca, uscita a testa altissima nella cruciale gara al PalaNat di mercoledì 18 aprile: “Complimenti per la promozione in A1!”

 

In un articolo a parte, riassumiamo i vistosi articoli dedicati all’impresa del Geas da Gazzetta dello Sport, Corriere della Sera e Giorno. Quanto alla tv, Giulia Arturi e Virginia Galbiati saranno ospiti del programma “Donne e Basket Magazine” condotto da Matteo Gandini. Tutti i tifosi Geas potranno seguirle, giovedì 26 aprile alle 20, su Sportitalia.

 

Fabiano Scarani – Ufficio stampa GEAS

Leave a Reply

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Cliccando su Accetto acconsenti all’uso dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi